Figure storiche 09

Mi trovo a discorrere con Davide, portatore di handicap: spastico, per la precisione.
Quando mi sono trovato, in altre occasioni, a parlare con persone nella stessa condizione di Davide, ho imparato che bisogna tenere presente due cose.
Uno, che è difficile capirli quando parlano, perché faticano ad articolare le vocali, ma che non bisogna vergognarsi di confessare di non avere capito e di chiedere di ripetere. Secondo, che tenere i concetti a livello di luogo comune forse non è necessario, ma aiuta una conversazione che, date le difficoltà, più brillante di tanto generalmente non è.

Sicché, quando Davide mi chiede del lavoro e mi domanda com’è la storia fra Bipielle e Antonveneta, io gli parlo scandendo bene le parole e semplificando i concetti del caso, ricorrendo -come peraltro talvolta faccio sul lavoro- ad un esempio pratico.
"Vedi, Davide, è come se io avessi un negozio in corso Buenos Aires che fa ottimi affari, e che a un tratto dicessi: -bom, mi compro la Rinascente. Cioè, per quanto bene mi vadano gli affari, io ho sempre un negozietto, e La Rinascente è sempre La Rinascente. Cioè, la Bipielle è un po’ come quel negozietto…"
Davide mi interrompe dicendo qualcosa tipo "lllrrrttt" che non capisco.
"Cosa, Davide? Non mi sono spiegato?"
"Lllrrrt… lllarrrttt"
"Lavorato?"
"Nh. Llllarrrrrtttoo"
"Come? La-u-re-ato?"
"Zh. Ecccnnmmmia."
"Sei… sei laureato in economia?"
"Zh."

Da quel momento la mia conversazione è stata un po’ meno elementare.

Annunci

4 responses to this post.

  1. Posted by minghiali on dicembre 17, 2005 at 3:19 pm

    però avrei voluto vedere la tua faccia 🙂
    mica che ti sono venuti i capelli e i baffi biondi….. 🙂

    Rispondi

  2. Posted by locusta on dicembre 17, 2005 at 3:20 pm

    ops… loggato male…

    Rispondi

  3. Posted by faffo on dicembre 18, 2005 at 12:16 pm

    questa mi ha fatto VERAMENTE ridere. he!

    Rispondi

  4. Posted by anonimo on dicembre 20, 2005 at 3:59 pm

    Ah ah ah sei grandioso. Ti è mai capitato di parlare di astronomia con Stephen Hawkins? Potresti usare una metafora per cercare di spiegargli i buchi neri (tipo, il tuo cervello).
    Iorek

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: