L’arte zen di macchiare la cravatta.

Ho passato tutti questi anni di pause pranzo a saraccare come un camallo per la semiquotidiana macchia di sugo sulla cravatta, senza riuscire a capire la verità che era lì proprio sotto i miei occhi.

Ogni volta che macchi la cravatta, con soddisfazione dovresti pensare:
"La camicia è salva. Questa cravatta funziona proprio bene."

La vita è uno stato mentale.

Annunci

3 responses to this post.

  1. Posted by anonimo on settembre 12, 2006 at 11:12 am

    ahah!!!… apprezzo a pieno il tuo ottimismo! davvero lodevole… sperando che la cravatta in questione non sia di seta e per di piú di un colore chiaro 😛

    Rispondi

  2. Posted by anonimo on settembre 12, 2006 at 11:23 am

    E se uno si macchia la camicia? (immagino: questa camicia funziona proprio bene, non mi sono ustionato la pelle…)
    Bravo. E poi dicono che non produci.
    Iorek

    Rispondi

  3. Posted by Brilha on ottobre 9, 2006 at 10:11 am

    ..illuminante

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: