Corrierino delle famiglie 08: Guglielmo e Grazia.

Vi parlerò di offese, raccolte non raccolte. (Sottotitolo: Guglielmo e Grazia)

Domenica, durante una passeggiata con amici, conversiamo con Caterina, che ci dice che conosce una persona che abita a Lemna, il borgo montanolacustre dove io e Faffo ci siamo trasferiti da qualche mese.
Caterina ci spiega come a questa persona lei stesse cercando di far individuare Faffo. Le avrebbe detto che abita nel borgo sopra Lemna e che è veterinaria, al che la persona in questione ha mostrato di avere capito.

Caterina: "…e insomma, questa per dimostrarmi di aver capito chi siete mi ha detto…. beh, Sandro, te lo dico, tanto lo so che non sei il tipo che si offende…" (Chi, io? Naaaaa.) "mi fa: Ah, ho capito. Quella dottoressa che divide la casa con quel ragazzo gay tanto simpatico!"
(!)

Io, per quanto stupito, ci penso rapidamente su e considero che mi ha definito simpatico e mi ha anche dato del ragazzo; inoltre, non sono particolarmente omofobo. Concludo quindi che no, non è proprio il caso di offendersi, e ci rido su come fanno gli altri.
Anzi, decido di uscirmene con una battuta.
"Hai capito, tesoro, come ci vedono in paese? Come Will e Grace!"

Lei ci pensa un secondo e risponde:
"Non mi pare. Io non sono una stronza come quella là. Ma soprattutto tu non vesti abbastanza bene per essere gay."
E qui sì, ho deciso di offendermi!

(Snort!)

Annunci

10 responses to this post.

  1. Posted by anonimo on novembre 17, 2006 at 2:50 pm

    E’ un tentativo confuso di fare outing?
    Iorek

    Rispondi

  2. Posted by Xantro on novembre 17, 2006 at 3:19 pm

    Iorekkino bello, ti sei appena guadagnato la cittadinanza onoraria di Lemna. C’è libero un posto da scemo del villaggio, ti metto in lista?

    Rispondi

  3. Posted by anonimo on novembre 17, 2006 at 4:45 pm

    ma sono io Grace! e non sono stronza. Cattivi 😦

    Rispondi

  4. Posted by faffo on novembre 17, 2006 at 8:37 pm

    naaa
    grace non comprerebbe mai un libro per liberarlo in giro…
    peraltro, ora che ci penso, forse potrei fermarmi prima: grace non comprerebbe mai un libro…

    oh, intendiamoci, a me will e grace piace tantissimo! però dai, se grace la conoscessi davvero mi sa che dopo poco cercherei di cavarle gli occhi con una forchettina da frutta.

    Rispondi

  5. Posted by anonimo on novembre 19, 2006 at 10:20 pm

    Ne sarei onorato.
    Ringrazia da parte mia. Cosa devo fare?
    Iorek

    Rispondi

  6. Posted by anonimo on novembre 20, 2006 at 3:12 pm

    Mi permetto di intervenire e saluto jorek, definito da Sandro un …..(parola di 5 lettere indicante altresì organo maschile piuttosto apprezzato dal genere femminile, ma non solo, tanto per restare in tema).
    Veniamo a noi, cioè a Aandro qui di fronte a me, siamo in due, quindi il noi è appropriato.
    A me non sembra affatto gay, al massimo potrei definirlo una favolosa.
    slurp per faffo.
    W noi, buuuh loro.

    mcomeamore, non utente anonimo, grazie prego non c’è di che cosa?

    Rispondi

  7. Posted by Xantro on novembre 20, 2006 at 3:16 pm

    (Per la cronaca: Mcomeamore è QUEL Mauro, quello della Figura Storica n° 12: http://www.citarsi.splinder.com/post/9819856/Figure+storiche+12
    Adesso abbiate compassione di lui e dei suoi deliri.)

    Rispondi

  8. Posted by anonimo on novembre 21, 2006 at 11:20 am

    .. mi permetto di commentare .. visto che ero presente … e che xantro ha deciso di esternare …
    .. direi che una delle primissime immagini mentali è stato un sandro in giardino vestito in ciabatte estive da mare, pantaloncini a fiori (forse di una taglia più piccola del dovuto) e canottiera a strisce orizzontali bianche e verdi tipo gara Oxford vs Cambrige (anche questa molto probabilmente di una taglia più piccola …) …
    .. in merito ai “gay” ricordo allafaffo, in fatto di vestiti e di vestirsi, che è vero che esitono dolce e gabbana … ma non dimerticarti dei Village People …

    dopo ciò autorizzo il nostro a non farmi più entrare in casa …

    simo

    Rispondi

  9. Posted by anonimo on novembre 21, 2006 at 12:08 pm

    Iorek, non Jorek. Ti prego, M (fico, sembra di parlare al capo di Gieims Bond). Ma quel Mauro là? Onorato.
    Jorek

    Rispondi

  10. Posted by Xantro on novembre 21, 2006 at 3:40 pm

    Simo, i pantaloncini erano mimetici, non a fiori! E la mia canotta a righe è bellissima. E sembra piccola perché io sono un fusto. E i Village People non sono gay, sono confusi. E tu sei una serpe.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: