I segreti delle montagne che spezzano il groppone.

Allora, ma cosa volete ancora da me, eh? Vi do informazione, analisi politica, citazioni quasi sempre autentiche, humor e soprattutto vi racconto le cazzate che combino. Ma non vi basta mai?
Cosa volete, ancora?
Le recensioni cinematografiche, magari?
EH?

Va bene.

I SEGRETI DI BROKEBACK MOUNTAIN. (Sky, ieri sera).
Due ragazzi-mucca si annoiano a guardare le pecore. Dei ragazzi-pecora, quindi.
Fatto sta che si annoiano, quindi decidono di sgorillarsi. E ci prendono gusto.
Poi si separano. Ma ogni tanto si rivedono, sempre sulle Montagne che ti Spezzano il Groppone (e ti credo). Nel frattempo fanno figli e illudono donne. In totale, non pare si divertano più di quando guardavano le pecore.
Finisce nella cupezza più grigia, lasciando aperta una domanda: ma perché cazzo li chiamano "gay", allora?

Morale del film: se Dolce e Gabbana volessero togliersi dai maroni, il Wyoming è grande.

Giudizio: ssseh, beh, vedetelo pure.

 

 

Annunci

6 responses to this post.

  1. Posted by lascar on marzo 7, 2007 at 7:52 pm

    A me è scappato un po’ il nesso logico che porta due ragazzi-mucca che neanche si parlano a saltarsi addosso come indemoniati. Un po’ di corteggiamento, suvvia…
    In quanto a Gabbana, il nuovo spot Lancia nel quale si intorbidisce con una topa è a dir poco surreale…

    Rispondi

  2. Posted by anonimo on marzo 7, 2007 at 10:32 pm

    un film che ha preso un sacco di premi, nominescion e oscar, e questo è il riassunto?
    ciak cerca collaboratori, ma non scomodarti a mandare il curriculum.

    Rispondi

  3. Posted by faffo on marzo 8, 2007 at 12:55 pm

    mi dissocio.
    sappiate che quest’uomo, che finge tanta apertura mentale, è un omofobo di prima categoria che nelle scene di sesso scappava con la scusa di girare la polenta. 🙂

    e anche: perchè rovinare il wyoming?
    perchè non il sahara? o i mari della lunga? o gli anelli di saturno? o il cratere del vesuvio?

    [ODIO PROFONDAMENTE dolce e gabbana, si capisce?]

    Rispondi

  4. Posted by Xantro on marzo 8, 2007 at 2:10 pm

    Omofoba.

    Rispondi

  5. Posted by Xantro on marzo 9, 2007 at 10:44 am

    Invece, rispondendo a quelli seri.

    @lascar: sì, pure a me la cosa mi ha lasciato perplesso. Tanto è vero che finché non è stato chiaro cosa succedeva pensavo che uno volesse marchiare l’altro come si fa coi vitelli.

    @f: seh, accontentati dei prezzolati imbonitori di ciak, te, ma dove trovi tanta sintesi e distacco?

    Rispondi

  6. Posted by faffo on marzo 11, 2007 at 3:36 pm

    mi limiterò a citare Robecchi
    (purtroppo sul sito del manifesto non è più disponibile il succulento articolo della settimana precedente, ma vabbè):

    “Prendete il caso di Dolce&Gabbana, segnalato in questa rubrica domenica scorsa. Una foto pubblicitaria violenta e volgare che in Spagna (e finalmente anche qui) ha suscitato proteste: una ragazza immobilizzata a terra da un giovanotto e altri umani della categoria macho-macho che guardano. Registriamo divertiti la risposta dei due sarti: quella è arte, e allora chiudete anche i musei. La soave leggiadria con cui due disegnatori di camicette si mettono alla pari con Picasso si commenta da sé.”

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: