Pensieri bucolici.

Nel weekend la mia adorata fidanzata ha deciso di valorizzare le mie propensioni intellettuali e mi ha affidato un compito che esaltasse la finezza delle mie attitudini: zappare.
Così, ho passato alcune ore nell’orto, a strappare pervicaci radici e spargere abbondante e appiccicaticcia merda, uno spasso. Uno spasso che tra l’altro dura pure a lungo, sicché mi ha dato modo di pensare.
 
In particolare, pensavo ad un cliché dei film noir; lei, una biondina di quarantatre chili, ha appena ucciso il marito traditore/l’amante impazzito/l’assicuratore insistente, insomma un uomo che meritava di morire. Lo trascina in giardino, afferra una vanga e in dieci minuti scava una buca e vi seppellisce il cadavere, concludendo l’operazione due minuti prima che arrivi una coppia di ottusi poliziotti, richiamati da vicini che di farsi i cazzi loro non ne vogliono sapere. Generalmente mentre i tutori dell’ordine fanno domande, praticamente coi piedi sulla tomba appena scavata, arriva un cane e inizia a scavare la terra fresca, la biondina fa delle facce che da sole basterebbero a condannarla alla sedia elettrica e ciò nonostante i pulotti se ne vanno raccomandando attenzione, anzi magari lasciano un biglietto: “mi chiami, se sente qualcosa di strano”.
 
Beh, dopo due ore di zappaggio avevo sudato come un bove, mi ero procurato un callo grosso come un’albicocca e mi ero sporcato come un minatore; alla fine avevo scavato un appezzamento largo come una tovaglia da tavola e profondo sì e no una spanna, e pensavo alla biondina di quarantatre chili che in dieci minuti scavava e ricopriva una buca profonda abbastanza da seppellirvi un corpulento cinquantenne con toupet e tutto, per presentarsi al colloquio con la polizia pulita, pettinata e vagamente attraente.
 
E voglio ora condividere con voi il mio profondo pensiero: “Ma vaaaaaaaaaaaaffanculo, va’!”
Annunci

7 responses to this post.

  1. Posted by anonimo on marzo 13, 2007 at 1:33 am

    Io pensavo la stessa cosa (e questo mi inquieta) mentre tagliavo il trancio di maiale. Ma che casino dev’essere fare a pezzi un uomo??? (per di piu’ assicuratore). E non mi parlate di fegati e fave, che quello la’ non si spettinava nemmeno.
    Iorek

    Rispondi

  2. Posted by kamamuri on marzo 13, 2007 at 11:08 am

    ciao,
    ho lasciato un commento tempo fa sulle tragi(comiche?) votazioni dei nostri gerontosenatori.
    Volevo fare i complimenti per il blog. Lo sto esplorando un po’ alla volta e mi è capitato nell’ordine di:
    – ridere alle lacrime
    – innamorarmi di Xantro benchè io sia etero e sposato con prole e lui un promotore
    – innamorarmi di Faffo anche dovesse avere 3 braccia.
    Quanto al post io ho pensato la stessa cosa le prime volte che accendevo la stufa a legna. Non riuscivo ad accendere un cacchio di legnetto secco che non vedeva acqua da un secolo e questi maniaci bruciano cadaveri nel camino come fossero di carta. E senza fare fumo e senza che arrivino torme di gente convinte ci sia un festival dell’unità in casa sua.

    Ancora complimenti: mi adopererò per renderti una blogstar 😉

    Rispondi

  3. Posted by Xantro on marzo 13, 2007 at 11:59 am

    Grazie per i complimenti (e per il commento, che sottoscrivo).
    Mi inchinerei con gesto teatrale, ma risento ancora delle operazioni di zappaggio.

    Rispondi

  4. Posted by anonimo on marzo 14, 2007 at 8:29 am

    Ma come fa a sapere che Faffo ha tre braccia??
    Xantro, che trucco squallido per farti i complimenti.
    Sei il solito buffone.
    Iorek

    Rispondi

  5. Posted by kamamuri on marzo 14, 2007 at 8:45 am

    L’ho dedotto dal fatto che anche il mio veterinario (cioè quello che cura me) ha tre braccia

    Rispondi

  6. Posted by anonimo on marzo 15, 2007 at 3:40 am

    Come non detto.
    Iorek

    Rispondi

  7. Posted by anonimo on marzo 18, 2007 at 7:58 am

    finalmente due braccia restituite all’agricoltura!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: