Natale a casa di Michele

L’apertura dei regali ha avuto per me un lato oscuro. Mia moglie ha donato alla creatura un elicottero "meccano". Premetto che pensavo non venisse più prodotto dai primi anni ’60, inoltre non lo avevo mai visto durante la mia lieta infanzia. Ora me ne sono imbattuto. È dalle 6.45 che lo sto montando e per ora non ha una foggia che ricordi un elicottero; la creatura mi guarda con un misto di pena e disprezzo… Buone Feste!

3 responses to this post.

  1. Posted by AdorabileCla on dicembre 27, 2007 at 1:15 pm

    eheh il Meccano è terribile… senza contare che, una volta costruito il mezzo, si smonta da solo ad ogni movimento 😀

    Rispondi

  2. Posted by Xantro on dicembre 28, 2007 at 11:51 am

    QUELLA è la cosa terribile: è instabile. I dadini e le vitine non tengono e finiscono dappertutto.
    La mia generazione ama il Meccano perché ci ha insegnato il fallimento dei progetti e la gioia dell’accontentarsi di una cosa fatta alla cazzo, che dura finché dura.
    Michele, stai forgiando tuo figlio, in realtà.

    Rispondi

  3. Posted by anonimo on dicembre 28, 2007 at 12:06 pm

    Rondelle. Non tiene perché non mettete le rondelle. Vi credete superiori e le trascurate, “Tanto… a cosa servono?”. Se le mettono nella confezione un motivo ci sarà!

    -pbm

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: