Archive for febbraio 2008

Figure storiche 22

Questa è boccaccesca, e riguarda la mia carissima cognata, circolo familiare ristretto e quindi sacro: non vi sorprende che la cosa non mi fermi, vero?
 
Diciamo subito che la cognata è quel tipo di professoressa che, grazie alla sua cultura e alle sue competenze professionali, potremmo definire bona. Sono certo che l’adolescente maschio medio della sua classe la pensa così, solo in termini più coloriti.
 
Fatto sta che la prof S. decide per uno spostamento di banchi, e decide di piazzarne uno proprio attaccato alla sua cattedra. Non facendosi avanti nessuno per occupare quel posto, la candida insegnante così invita la classe, alludendo alla vicinanza:
 
“Avanti, chi vuole venirmi in bocca?”
 
Un silenzio innaturale segue; la prof S. registra, ma non da peso alla cosa; narrano le cronache che verso le tre di pomeriggio, ormai lontana dalla classe, un improvviso pensiero le attraversa la mente, e un rossore diffuso le pervade il volto, mentre l’intera commedia all’italiana le suggerisce alla mente, con la voce di Renzo Montagnani e Alvaro Vitali, una selva di possibili risposte alla sua domanda.
Annunci

Corrierino delle famiglie 11.

Mi presento in cucina e chiedo alla mia cabarettista convivente:

-Ma dove teniamo le batterie usate?
-Di là in camera, c’è una scatola apposta.
-Ah già, giusto.
-Però non le disturbare, dai.
-Eh? E perché?
-Poverine… sono esauste.

Se qualcuno credesse nella metemspicosi e si chiedesse in chi potrebbe essersi reincarnato la buonanima di Macario, credo di avere un’ipotesi a riguardo.

Cronaca stradale milanese: interviene Michele col suo SMS

Ma perchè i ticinesi vengono a Milano? Uno entra con il suo aereoplanino nel Pirellone l’altro fa schiantare la 60 nel 14… ma stiano a casa o prendano il Cisalpino per venire a Milano!

Super-eroe della finanza

Ieri ho fatto investire un brianzolo; no, dico, trentamila euro da un brianseu!

Credo di avere dei superpoteri, non c’è altra spiegazione.
Salutate la nascita di Intortho, il nuovo X-Man.

“Ti amo campionato” (2008)

fuorigioco_cambiasso

E’ certamente una serie di coincidenze quella che vede l’Inter per l’ennesima domenica sbloccare una partita da 0 a 0 con il generoso aiuto dell’arbitro.
E’ certo anche che di quegli aiuti l’Inter non ha bisogno*, e che fosse per loro li rifiuterebbero; d’altra parte lo sanno tutti che è la squadra degli onesti, l’hanno detto loro e quindi non può essere che vero.

Poi, mi dicono che Mancini è simpatico e bravo, e io, se escludiamo quello che lo sento dire e lo vedo fare, non ho motivo per non crederci.

Ma almeno Elio e le Storie Tese, quelli, li posso mandare affanculo? E’ dal 1998 che aspetto di farlo.

* E’ vero, come era vero per la Juventus. Quindi, siamo riabilitati?

Dinciàtt(*)

(*per i non-milanesi: "dentista")

La Dottoressa in Dolore Dentale , donnino tanto esile da sembrare quei pupazzetti con l'anima in fil di ferro -ma solo all’apparenza inoffensivo, in realtà criminale torturatrice seriale nazista- mi chiede se mi ha fatto molto male. Vorrei risponderle che no, in realtà altre donne l’avevano fatto in precedenza, ma avevano dovuto uscire con me almeno sei mesi.
Vorrei: però ho la sensazione che una torma di grasse sessantenni del Club Tapioca Tango Chu Chu Chu mi abbiano ballato la rumba in bocca, quindi mi limito a proseguire a sciacquare e sputare quelli che –ne sono certo- sono pezzi di gengiva.
Poi mi dice che ha trovato una carie, che secondo me ha causato lei stessa a furia di ravanare con quei ferretti; io sono tentato di rivelare il nome dei complici, il piano di battaglia, il codice di apertura, l'ubicazione del rifugio, qualunque cosa mi voglia chiedere. E invece non mi interroga, si limita a darmi un altro appuntamento, probabilmente mi passerà al capo torturatore.
Secondo me lo fa per farmi vivere nel terrore.

Son giorni difficili…

"Di solito non sono un uomo religioso, ma se tu sei lassù…
salvami, Superman."

Homer Simpson