Zobie, Zobie la mouche.

Bagni di un autogrill, quello a ponte, sulla MI-GE; mi avvicino ad un orinatoio a muro (uno dei buoni motivi per essere maschi, oltre alla differenza fra rasatura del viso e depilazione del corpo, e al calcetto) e noto la presenza di una mosca.
Istintivamente, passo al successivo; altra mosca.
Osservo meglio: è stampata sulla ceramica, e ce n’è una per ogni orinatoio, tutte nella stessa identica posizione, cioè dove dovrebbe dirigersi il getto.
Arte? Originale provocazione? Richiamo generico all’igiene?
Esco perplesso.
In seguito, wikipediando, scopro che si tratta di una misura studiata per favorire la… concentrazione dell’utente; effettivamente la mosca, molto realistica, sembra dovere volare via da un momento all’altro, e non è facile staccarle gli occhi di dosso. Indi, il getto andrà là dove deve andare, controllato e diretto con la massima attenzione, grazie a Zobie la Mouche.
Dicono che questo espediente in salapinna quale aeroporto di una megalopoli statunitense abbia fatto risparmiare il 15% del carico di lavoro di pulizia dei bagni.
(Mi chiedo quanto potremmo risparmiare con l’effige di Calderoli. Lo dico prima che sia eletto alla seconda carica dello Stato, si sa mai.)
Annunci

5 responses to this post.

  1. Posted by lascar on aprile 22, 2008 at 2:40 pm

    A me metterebbe troppa ansia il pensiero che la mosca spaventata potesse prendere il volo da un momento all’altro e svolazzarmi addosso.

    (poi non capisco come il calcetto possa considerarsi un vantaggio dell’essere maschi)

    Rispondi

  2. Posted by Xantro on aprile 22, 2008 at 4:46 pm

    Il tuo commenta vale anche -e a maggior ragione- per il faccione di Calderoli, in effetti.

    Il calcetto è un ottima scusa per picchiare qualcuno e poi berci una birra insieme; ti pare poco?

    Rispondi

  3. Posted by anonimo on aprile 24, 2008 at 9:54 am

    e allora discutiamo della rasatura
    la ceretta sarà anche traumatica ma non va fatta a scadenze brevi
    lup

    Rispondi

  4. Posted by anonimo on maggio 9, 2008 at 4:26 pm

    ma che poi mi domando…..
    ma su wikipedia cos’hai cercato?????
    “mosca”?
    “orinatoio”?
    “bersaglio”?
    “mosca nell’orinatoio”?
    “e se la mosca mi viene addosso”?
    “ero all’autogrill, sono andato in bagno, ho visto una mosca nell’orinatoio, ho cambiato orinatoio…. “?

    il Pizza

    Rispondi

  5. Posted by Xantro on maggio 12, 2008 at 6:56 pm

    Ma no, prima di Wikipediare ho gugolato: “mosca + orinatoio” è stato sufficiente. In effetti, quale altra interazione fra i due soggetti avrebbe potuto motivare un qualsiasi scritto?

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Zobie, Zobie la mouche.

Bagni di un autogrill, quello a ponte, sulla MI-GE; mi avvicino ad un orinatoio a muro (uno dei buoni motivi per essere maschi, oltre alla differenza fra rasatura del viso e depilazione del corpo, e al calcetto) e noto la presenza di una mosca.
Istintivamente, passo al successivo; altra mosca.
Osservo meglio: è stampata sulla ceramica, e ce n’è una per ogni orinatoio, tutte nella stessa identica posizione, cioè dove dovrebbe dirigersi il getto.
Arte? Originale provocazione? Richiamo generico all’igiene?
Esco perplesso.
In seguito, wikipediando, scopro che si tratta di una misura studiata per favorire la… concentrazione dell’utente; effettivamente la mosca, molto realistica, sembra dovere volare via da un momento all’altro, e non è facile staccarle gli occhi di dosso. Indi, il getto andrà là dove deve andare, controllato e diretto con la massima attenzione, grazie a Zobie la Mouche.
Dicono che questo espediente in salapinna quale aeroporto di una megalopoli statunitense abbia fatto risparmiare il 15% del carico di lavoro di pulizia dei bagni.
(Mi chiedo quanto potremmo risparmiare con l’effige di Calderoli. Lo dico prima che sia eletto alla seconda carica dello Stato, si sa mai.)

5 responses to this post.

  1. Posted by lascar on aprile 22, 2008 at 2:40 pm

    A me metterebbe troppa ansia il pensiero che la mosca spaventata potesse prendere il volo da un momento all’altro e svolazzarmi addosso.

    (poi non capisco come il calcetto possa considerarsi un vantaggio dell’essere maschi)

    Rispondi

  2. Posted by Xantro on aprile 22, 2008 at 4:46 pm

    Il tuo commenta vale anche -e a maggior ragione- per il faccione di Calderoli, in effetti.

    Il calcetto è un ottima scusa per picchiare qualcuno e poi berci una birra insieme; ti pare poco?

    Rispondi

  3. Posted by anonimo on aprile 24, 2008 at 9:54 am

    e allora discutiamo della rasatura
    la ceretta sarà anche traumatica ma non va fatta a scadenze brevi
    lup

    Rispondi

  4. Posted by anonimo on maggio 9, 2008 at 4:26 pm

    ma che poi mi domando…..
    ma su wikipedia cos’hai cercato?????
    “mosca”?
    “orinatoio”?
    “bersaglio”?
    “mosca nell’orinatoio”?
    “e se la mosca mi viene addosso”?
    “ero all’autogrill, sono andato in bagno, ho visto una mosca nell’orinatoio, ho cambiato orinatoio…. “?

    il Pizza

    Rispondi

  5. Posted by Xantro on maggio 12, 2008 at 6:56 pm

    Ma no, prima di Wikipediare ho gugolato: “mosca + orinatoio” è stato sufficiente. In effetti, quale altra interazione fra i due soggetti avrebbe potuto motivare un qualsiasi scritto?

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: