Intolleranza 08: mettete le calze!

Pensavate che la futura paternità e un buon andazzo sul lavoro mi addolcissero? Beh, sbagliavate.
Perché arriva l’estate, e con essa un odiato nemico: i fantasmini. E io su questo non tacerò.
Per chi non lo sapesse, o per chi li chiamasse in altro modo, i fantasmini sono quelle ridicole calzette che si indossano solitamente con le scarpdetenis, o scarpe da ginnastica che dir si voglia; quelle piccoline, che non sporgono oltre il bordo della scarpa, quindi che si indossano senza che le si veda.
E il punto è proprio questo: perché mai non si devono vedere? Che senso hanno?
Che senso ha una cosa che finge (e male, perché si vede) di non esserci?
Il risultato è che chi li indossa sta facendo finta di non avere niente, cioé di fare una cosa schifosa, perché indossare i scarpdetenis senza niente è schifoso e su questo mi pare concordino tutti.
 
“Guardatemi, non porto calze.”
“Ma che schifo!”
“Ma no, le porto ma le nascondo, così sembra che non le porto, no?”
“Bravo, così dai solo l’impressione di fare schifo, ma -se ci informi uno per uno- capiremo che stai solo facendo finta di fare schifo. Geniale.”
(E’ come sporcarsi il culo, ma di cioccolato, per gli animi così fini da cogliere la sottile e profonda analogia.)
Insomma, il fantasmino è stupido e ipocrita: aboliamolo.
Si indossino invece onesti tubolari bianchi lunghi e di spugna (magari no logo, se siete di sinistra), lunghi coi pantaloni lunghi e corti con le braghette.
Altrimenti, è più onesto il sandalo.
E, visto che ci siamo, introduciamo l’ergastolo (ma solo perché in passato mi sono espresso contro la pena di morte) per il mocassino indossato senza niente sotto calzoni lunghi. Aggravante se portate anche la giacca.
Possiamo discutere di attenuanti generiche se siete turisti olandesi e ubriachi (però dovete essere ENTRAMBE le cose nel momento in cui vi vestite, quindi senza premeditazione).

Devo dire che questo argomento mi ha sparigliato la platea:
  • Giannicevic, blogger, difende il fantasmino ma se la prende con l’aperitivo (!)
  • Kamamuri è dalla mia parte ancora una volta, e introduce l’ostilità al marsupio.
  • F, evidentemente per fastidiarmi, dissente ma…
  • … sua moglie ll lo denuncia per il falsone che è.
  • Chiki mi pugnala alle spalle con distinguo faziosi e inconsistenti.
  • Per fortuna c’è Tostoini la cui sensibilità d’artista addita l’orrore degli orrori, il fantasmino color carne.
  • K durissimo/a (?), è con noi.
  • Lascar (tu quoque!) sostiene che sia figo.  Sono basito. Ma si riscatta con l’intansigenza in caso di pantaloni lunghi.
  • Pacina, pavida ma saggia, evita di entrare in argomento girandoci intorno.
  • Lizzyblack si nasconde dietro i propri piedi atipici (???), davvero le strambe le conosco tutte io.
  • Lupo mi tradisce anche lui, sciattone.

PRECEDENTI CROCIATE:

§  La tuta.

§  Tre risposte che non voglio più sentirmi dare

Annunci

19 responses to this post.

  1. Posted by anonimo on maggio 25, 2008 at 11:53 pm

    i fantasmini sono cool e chi si oppone alle robe cool è out!!!!!!!!!!!!!!!
    Prossime crociate: l’aperitivo. C’avete rotto i coglioni a fare i mondani di sta minchia

    Rispondi

  2. Posted by anonimo on maggio 26, 2008 at 10:59 am

    Ci deve essere uno strano collegamento fra noi: forse siamo la stessa persona con una personalità multipla.
    Giusto qualche giorno fa pensavo: “se avessi un blog scriverei un pezzo contro i fantasmini”. Giuro!
    Inoltre il fantasmino oltre che ipocrita è per gente che non ha le palle: minchia, abbi il coraggio delle tue azioni! Ti sei messo le scarpe da ginnastica? sii uomo e fa sudare virilmente il tuo piede fino in fondo alla giornata! Mai come in questa occasione il termine “mezza calzetta” viene a proposito. Mezze calzette con addosso mezzecalzette. Siamo al meta abbigliamento. (sulle donne neanche mi pronununcio: il piede sudato è una prelibatezza da buongustai)

    kamamuri

    Rispondi

  3. Posted by anonimo on maggio 26, 2008 at 11:04 am

    Come sempre dimentico qualcosa (ho detto così anche a mia moglie quando ha scoperto di essere incinta): per il piede nudo nel mocassino elegante (quelli tipo “da barca” fanno eccezione) propongo l’amputazione del piede.
    Infine spenderei anche 2 parole per quelli che hanno SEMPRE il marsupio addosso…

    Rispondi

  4. Posted by anonimo on maggio 26, 2008 at 1:27 pm

    per una volta non concordo con una tua crociata.
    uso (talvolta) i fantasmini, non per motivi estetici, ma perché riparano il piede dal sudore delle scarpdetenis, riducendo al minimo la superficie di calza che opprime il piede stesso.
    insomma: non mi fanno sudare la caviglia.
    :-DDDDDDDDDDDDDDDDD

    Rispondi

  5. Posted by anonimo on maggio 26, 2008 at 4:10 pm

    :o| l’anonimo di cui sopra io lo sposai e mai vidi un fantasmino :o|

    Rispondi

  6. Posted by anonimo on maggio 26, 2008 at 4:33 pm

    cmq..a parte che mi oppongo a questa crociata…
    bisognerebbe anche differenziare i “fantasmini” dai “pedulini”..io nella mia ignoranza venni ripresa da perfida commessa nel negozio pieno di clienti e da allora non mi scordo più di usare i nomi giusti per i due tipi di calzini.
    -fantasmini: sono quelli che coprono giusto la pianta del piede e qualche cm attorno..usati x le ballerine o cmq x le scarpe aperte..comodi perchè non suda il piedino..di solito di tessuto sintetico e color carne oppure scuri.
    -pedulini: arrivano appena sotto la caviglia, coprono anche il dorso del piede e si usano con le scarpdetenis, di solito in cotone, varie colorazioni. comodi poichè non suda il piede(almeno non eccessivamente) non infastidiscono la caviglia ma si intravedono e averli colorati è fashion ++

    pessimo il calzino alto di spugna.

    Chiki

    Rispondi

  7. Posted by anonimo on maggio 26, 2008 at 5:23 pm

    c’è di peggio dei maledetti fantasmini: i fantasmini color carne. Non solo ci sei ma fingi di non esserci, maledetto preservativo per piedi, ma cerchi di mimetizzare il tuo non esserci con un color protesi ospedaliera che dovrebbe essere vietato dalla convenzione di ginevra.

    Rispondi

  8. Posted by anonimo on maggio 27, 2008 at 10:45 am

    diamo fuoco a tutti quelli che li usano!!!!
    il fuoco purifica!
    K.

    Rispondi

  9. Posted by anonimo on maggio 27, 2008 at 2:53 pm

    Sai che io mi accodo volentieri a tutte le tue crociate, ma a questa proprio non posso aderire.
    Il fantasmino non si deve vedere ed è figo perché comunica agli altri “io porto le scarpe da tennis senza calze e non mi puzzano neanche i piedi!”.
    Portati con i pantaloni lunghi invece dovrebbero prevedere l’impiccagione.

    Rispondi

  10. Posted by lascar on maggio 27, 2008 at 2:55 pm

    Ah… l’ultimo commento… ero io.

    Rispondi

  11. Posted by anonimo on maggio 27, 2008 at 6:19 pm

    io sono favorevole alle calze a righe.

    Cmq ora vado a fare aperitivo indossando dei sandali e non mi pongo il problema calzini !

    baci-paci

    Rispondi

  12. Posted by lizzyblack on maggio 27, 2008 at 6:44 pm

    Boh, io stimo chi riesce a portarli, mi sa che ho i piedi atipici. L’unica volta che ho tentato di metterli, sono finiti sotto a metà pianta in un tempo abbastanza lungo perchè non potessi tornare a casa a cambiarli, ma abbastanza breve perchè fosse insopportabile cammiravi per tutta la serata. Oltre al fatto che metà piede sudava puzzolentemente nella scarpa. Gettate al ritorno (ho avuto l’accortezza di NON togliermeli in auto…)

    Rispondi

  13. Posted by anonimo on maggio 28, 2008 at 1:31 pm

    no, stavolta non condivido la campagna
    sono stracomodi, meno spessi delle calzette di spugna e sinceramente pensavo che la caviglia nuda non facesse più scandalo dal 1429 😛
    lup

    Rispondi

  14. Posted by faffo on maggio 29, 2008 at 4:31 pm

    il fantasmino è un’invenzione meravigliosa.
    il tubolare di spugna è un obbrobrio di suo, abbinato poi a una scarpina sottile tipo superga crea un effetto “troncodibaobabinvasoperbonsai” che farebbe passare la poesia anche a giacomo leopardi.

    lizzy, non ci hai il piede atipico, hai comperato un fantasmino farlocco, capita. deve avere l’elastico un po’ spesso, se no fa quello scherzo lì che poi come tu abbia fatto a camminarci sopra tutta sera non so, io mi sarei levata le scarpe anche al cospetto della regina, piuttosto. 🙂

    Rispondi

  15. Posted by anonimo on maggio 30, 2008 at 11:22 am

    La mia scienza può smentire la tua teoria! i “fantasmini” sono esteticamente bruttini ma favoriscono la dispersione del calore delle caviglie, che sono appunto preposte a ciò.

    Rispondi

  16. Posted by anonimo on maggio 30, 2008 at 11:31 am

    ma ccheccihai grossa crisi …?! carenza di zuccheri ?

    concordo in pieno con Chiki e mi permetto approfondire il concetto pedulino – fastasmino …

    – fantasmino (o fantasmino vecchio tipo): ti copre giusto la pianta del piede ma la parte superiore è scoperta .. caratteristiche tipiche: dopo 2 secondi che ti sei allacciato le stringhe ti si fila e rimane incastrato sotto il piede lasciando il tallone nudo e un grumo di stoffa fra pianta e suola … odioso, tremendamente scomodo e brutto … altri aspetti tipici: colore bianco, elastico allentato dopo 2 utilizzi soft , …
    – pedulino (o fantasmino new style): si vede leggermente ai bordi della calzature, perfettamente coprente il piede… per i griffosi ++ dotato di scritta nella parte posteriore zona tendine sopra tallone (io sto ancora aspettando il modello con scritto “schemo chi legge”, al posto di puma o adidas). Il modello new style è disponibile in spugna fine o tessuti speciali per attività ginnico-tenniche o in semplice cotone monocolore per la vita quotidiana. Inoltre permette l’indosso di calzature chiuse in periodo estivo, evitando il piede nudo in scarpa e lasciando liberi i polpacci.

    Per concludere affosso la crociata fantasmino, eccezione fatta per l’odiato fantasmino vecchio tipo o, secondo, Chiki, fantasmino …

    Lancerei invece la crociata contro il calzettone di spugna bianco, lungo, pesante, con una striscia rossa e una blu intervallate da spazio bianco nella zona terminale … ovviamente indossato a priori, qualsiasi siano le stagioni, i climi e soprattutto il vestito …

    “ …calzino bianco va, commuove l’onestà, trovato tecnologico votato martire, cambia la permanente in dreadlocks , che ti cambia il cuore, giocati l’anfibietto in tinta, ti fa far l’amore …
    ridai i soldi al tuo papà , ridai i soldi al tuo papà, sui giovani d’oggi ci scatarro su …”

    NaOH – simo

    Rispondi

  17. Posted by anonimo on maggio 30, 2008 at 3:06 pm

    Un post sulla legge merlini non avrebbe prodotto un ventaglio così ampio di posizioni…

    Kamamuri

    Rispondi

  18. Posted by razza75 on giugno 24, 2008 at 6:05 am

    a me i fantasmini piacciono.
    O meglio, non saranno bellissimi, ma quando fa caldo, e si usano i pantaloni corti, sto meglio con quelli che con calze di spugna, ecc….
    Odio invece le infradito e le ciabatte, se (e solo se) vengono usate in ufficio a lavorare.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: