Sul parto.

Mi hanno chiesto in molti cosa si provi ad assistere al parto.

Credo che la risposta migliore sia: è come vedere un film tratto da un racconto di Stephen King.
Monta la tensione, tu assisti impotente e prima o poi arriva il sangue.

La differenza è che non ti lasciano portare i popcorn.

Annunci

8 responses to this post.

  1. Posted by anonimo on settembre 16, 2008 at 7:54 am

    la cosa strana è che tu non abbia perso nessun treno, non abbia forato, o che ti sia dimenticato qual’era l’ospedale giusto. il tuo personaggio imponeva questo. la paternità t’ha mica reso responsabile? 🙂
    lup

    Rispondi

  2. Posted by anonimo on settembre 17, 2008 at 5:54 am

    Aspetta di vedere la scena quando Faffo gli chiede di andarla a prendere Gaia nella sala incubatrici, e lui torna con un’altro infante.
    Iorek

    Rispondi

  3. Posted by anonimo on settembre 17, 2008 at 2:01 pm

    magari cambia direttamente la faffo e tiene gaia, oppure cambia entrambe
    lup

    Rispondi

  4. Posted by anonimo on settembre 18, 2008 at 3:04 am

    Oppure Gaia arriva da sola sacramentando, visto che il Nostro e’ rimasto incastrato nella porta scorrevole della sala incubatrice.
    Iorek

    Rispondi

  5. Posted by anonimo on settembre 18, 2008 at 8:04 am

    non cambiarla sandro
    porta bene
    1-0 all’udinese
    1-0 allo zenit
    ha il destino tracciato, sarà poco spettacolare ma solida e concreta come un’impiegata delle poste tedesche
    lup

    Rispondi

  6. Posted by anonimo on settembre 18, 2008 at 10:39 am

    certo che i tuoi amici hanno una fiducia sconfinata in te… Cosa hai dovuto fare per convincerli a darti i loro soldi?
    kamamuri

    Rispondi

  7. Posted by anonimo on settembre 18, 2008 at 11:06 am

    Povera piccola. Quando non ne potra’ piu’ della gobbitudine, mettila su un aereo che ci penso io.
    Iorek

    Rispondi

  8. Posted by anonimo on ottobre 17, 2008 at 12:59 pm

    Non ci dici più nulla sulla tua cucciolotta!!!!
    Tienici informato, vogliamo saperne di più, anche perchè su Berlusconi sappiamo già tutto!!!

    IL KURVUNZA 17/10/2008

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Sul parto.

Mi hanno chiesto in molti cosa si provi ad assistere al parto.

Credo che la risposta migliore sia: è come vedere un film tratto da un racconto di Stephen King.
Monta la tensione, tu assisti impotente e prima o poi arriva il sangue.

La differenza è che non ti lasciano portare i popcorn.

8 responses to this post.

  1. Posted by anonimo on settembre 16, 2008 at 7:54 am

    la cosa strana è che tu non abbia perso nessun treno, non abbia forato, o che ti sia dimenticato qual’era l’ospedale giusto. il tuo personaggio imponeva questo. la paternità t’ha mica reso responsabile? 🙂
    lup

    Rispondi

  2. Posted by anonimo on settembre 17, 2008 at 5:54 am

    Aspetta di vedere la scena quando Faffo gli chiede di andarla a prendere Gaia nella sala incubatrici, e lui torna con un’altro infante.
    Iorek

    Rispondi

  3. Posted by anonimo on settembre 17, 2008 at 2:01 pm

    magari cambia direttamente la faffo e tiene gaia, oppure cambia entrambe
    lup

    Rispondi

  4. Posted by anonimo on settembre 18, 2008 at 3:04 am

    Oppure Gaia arriva da sola sacramentando, visto che il Nostro e’ rimasto incastrato nella porta scorrevole della sala incubatrice.
    Iorek

    Rispondi

  5. Posted by anonimo on settembre 18, 2008 at 8:04 am

    non cambiarla sandro
    porta bene
    1-0 all’udinese
    1-0 allo zenit
    ha il destino tracciato, sarà poco spettacolare ma solida e concreta come un’impiegata delle poste tedesche
    lup

    Rispondi

  6. Posted by anonimo on settembre 18, 2008 at 10:39 am

    certo che i tuoi amici hanno una fiducia sconfinata in te… Cosa hai dovuto fare per convincerli a darti i loro soldi?
    kamamuri

    Rispondi

  7. Posted by anonimo on settembre 18, 2008 at 11:06 am

    Povera piccola. Quando non ne potra’ piu’ della gobbitudine, mettila su un aereo che ci penso io.
    Iorek

    Rispondi

  8. Posted by anonimo on ottobre 17, 2008 at 12:59 pm

    Non ci dici più nulla sulla tua cucciolotta!!!!
    Tienici informato, vogliamo saperne di più, anche perchè su Berlusconi sappiamo già tutto!!!

    IL KURVUNZA 17/10/2008

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: