Street art (at Carugate Town)

L’amico Gigi il Ganassa, che nell’ambito dei commenti di questo blog spesso maltratto (ma nemmeno la metà di quanto meriterebbe), ancora una volta mi stupisce per la vastità dei campi in cui cazzeggia. Da un po’ di tempo si è intrippato (Gigi o si intrippa o niente, è fatto così) di street art.

Di questo campo, va detto, come del resto di tutti gli altri campi artistici, non capisco una fava. So solo che quello che Giggino pubblica sul suo blog tendenzialmente mi piace, perché ci ritrovo la stessa immedatezza dei fumetti. Tenete presente che, con me, qualsiasi livello di astrazione superiore a Breccia e Moebius (sì, ok, anche Manara, ovvio) è sprecato e ottiene al massimo l’ottuso -huh?- di chi sta chiedendosi perché ci si debba sforzare a capire una cosa che fa ogni sforzo per non essere capita: tra parentesi la penso così anche sulla poesia tutta e su buona parte del teatro, ma non divaghiamo.
Invece, la street art nella ve
rsione giggesca perlomeno mi stimola a guardare un’opera per più di venti secondi, e per quanto mi riguarda non è poco.

Per questo motivo volentieri mi presto a propagandare la street art group exihbition (tradotto dall’inglese, "un gruppo di spostati che di star dentro a una tela manco ci pensa") che il Gigi e Tatiana allestiranno, cureranno o diosacosafaranno fra un mese a Carugate, hinterland milanese.
Gigi mi dice di confermare a lui per e-mail in caso di partecipazione al vernissage, presumendo che io sappia di cosa parla; chi l’avesse capito si regoli di conseguenza.

urbanpainting show 22nov08 it

Se riesco, io ci vado. Ci si può vedere lì.
Io sono quello che fa -huh?-

Annunci

6 responses to this post.

  1. Posted by anonimo on ottobre 21, 2008 at 2:48 pm

    ciao Xantro,

    grazie per il post (www.urbanpainting.info).
    la conferma la chiedevo nel caso ti tua partecipazione all’inaugurazione per farti trovare un bicchiere di vino bianco e birra.

    ciao

    Rispondi

  2. Posted by Xantro on ottobre 21, 2008 at 3:05 pm

    Vuoi dire che agli altri dai acqua?
    O che sono il solo invitato?

    Rispondi

  3. Posted by anonimo on ottobre 21, 2008 at 3:27 pm

    cito il xantro: ” street art group exhibition:tradotto dall’inglese, “un gruppo di spostati che di star dentro a una tela manco ci pensa”

    La mostra è centrata proprio sulle tele prodotte da questi artisti, questi di stare nelle tele ci pensano proprio.
    esempi di come ci stanno dentro:

    1) conor harrington:
    http://www.lazinc.com/artists/conor-harrington/original-art/1529/
    clicca e guarda tela e price in uk

    2) lucy mclauchlan
    http://www.lazinc.com/artists/lucy-mclauchlan/original-art/1082/

    3) a1one (iran)
    http://www.flickr.com/photos/irangraffiti/2892429277/

    4) orticanoodles
    Frogs' invasion (Orticanoodles)

    ciao e scusa la precisazione.

    p.s. hai ragione acqua per tutti e basta.

    Rispondi

  4. Posted by Xantro on ottobre 22, 2008 at 10:43 am

    Uff! Stanno nelle tele? Che noia.
    Vabbe’, vengo lo stesso.

    P.S. Gli ultimi due link riportano la stessa opera (bella!), testone.

    Rispondi

  5. Posted by anonimo on ottobre 22, 2008 at 4:25 pm

    non ti preoccupare Xantro, il giorno della mostra potrai vedere anche delle opere giganti su alcune facciate.
    contento testina.
    ciao

    Rispondi

  6. Posted by anonimo on ottobre 23, 2008 at 3:32 am

    Le parole “Carugate” e “Street art” hanno un suono delizioso, insieme.
    Yo
    Iorek

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: