Michele in Tuscia (ovunque sia la Tuscia)

Michele, viaggio di lavoro in Tuscia
 
SMS del primo giorno:
E’ la mia prima volta in Tuscia; si tratta di zona a Nord di Roma. Nonostante sia a Nord non vi è nulla che ricordi le terre padane. Ho preso alloggio in un albergo a foggia di castello. Le camere han nome di nobili o di letterati; han cercato di appiopparmi "la Trilussa" ma a seguito di mia vibrata protesta mi è stata assegnata la "Alfieri". Ora sono al ristorante sul quale mi diffonderò domani. Due camei: tavolata mista russo/romana da 25 commensali produce più db di un Tupolev in decollo-il Maitre è un anziano tersicoreo che vanta spettacoli con Gianni Brezza. Dopo cena, e un buon Frascati, leggo a letto 3 pagine della Cognizione del dolore e dormo come un tatino. Domattina fresco, rasato, croccante e trifolato mi presento all’uffizio. Valete….
 
SMS del secondo giorno:
Il ristorante dell’albergo ove ho desinato ieri sera ha da sgomentare gli studiosi di fonologia; il rumore echeggia, rimbomba, si moltiplica, esplode e vi distrugge timpani e martelletti (oltre ai maroni). Ero l’unico ospite del locale assieme a tavolata russo/romana. Costoro nonostante le barriere linguistiche ed onomatopeiche (oltre ai suoni diversi gesticolano anche diversamente queste curiose popolazioni) si sono alquanto divertiti. Foto a nastro, brindisi farneticanti tradotti da un ex funzionario del KGB che sverna a Velletri. Segnalo cerimonia del fumo (tutti e 25 assieme sgomberavano nel dehor per fumare) attività che dava 10 minuti di requie al vostro Michele, svuotando in toto la salle à manger. Degno di nota romano agèè che chiedeva a tutte le ragazze russe (avvenenti) "aoh, ma tu che lavoro fffai?" è stato da me catalogato come ex dipendente del collocamento sezione Settebagni. Costui quando non compreso dalla sua interlocutrice ripeteva la frase alzando la voce. Alle 23 ha toccato un re bemolle e più tardi un sol (in falsetto) intonatissimi. Ho dormito con armadio contro porta, non si sa mai.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: