AggiornaGaia novembre 2008

010.Gaia in posaCedendo alle numerose richieste (?), ma più che altro al rincoglionimento da paternità (quella fase in cui ti convinci che il tuo pargolo sia il primo a venire al mondo, quindi un miracolo assoluto), vi propongo una sua recente foto.
Piuttosto vezzosa, eh?
 
Notizie: la piccola cresce bene, anzi come vedete è piuttosto bonza. Ha due mesi, ora. Dorme tutta notte ed è sana come un pesce, quindi non porto le occhiaie che tanti altri genitori mi avevano, e in qualche caso piuttosto malignamente, preannunciato.
.
Quanto a me come patri: come noterete, sono vittima consapevole del rincoglionimento da paternità. Sento quindi come doverosa l’assunzione di una serie di impegni verso il lettori del mio blog, appena in tempo prima di sprofondare nell’abisso della genitorialità militante.
  • Non inizierò a chiedere sovvenzioni per la famiglia, tutele per la famiglia, assegni per la famiglia, insomma non inizierò a votare Casini. Che in Italia occorressero più asili-nido ne ero già convinto, che le famiglie con figli vadano inondate di sussidi continua e continuerà a sembrarmi stupido, anche considerando che probabilmente poi i genitori se li spenderebbero nell’acquisto di un SUV.
  • Non esibirò sull’auto l’adesivo “bebè a bordo”. Ecchissene? Guida meglio , allora -è sempre stata la mia reazione, e non posso rinnegarla.
  • Non vi racconterò nemmeno sotto tortura, quanto pesa lei o quanta cachina santa fa. Esistono nonni e zie, per questo tipo di irrinunciabili condivisioni.
  • Eviterò di assumere con altri uomini in procinto di diventare padre quel tono da veterano, e soprattutto di sibilare l’oscuro presagio: vedrai, ti cambia la vita. Se non avessero accettato di cambiare la loro vita, avrebbero fatto un abbonamento a Max e non un bambino, c’è da supporre
  • In generale, cercherò di non fare della mia paternità il primario e imprescindibile punto di vista di ogni osservazione.

Per favore, ricordatemi questi impegni solennemente presi quando inizierò a delirare.

 
Non mi si fraintenda, tuttavia: non temete per il mio coinvolgimento emotivo. Ho infatti intrapreso felicemente l’opera di trasformarmi in un idiota balbettante al cospetto di minuscoli piedini e di passare le mie serate in imbarazzanti smancerie. Ci mancherebbe!
Solo, come per il sesso e la dichiarazione dei redditi, sarà opportuna una certa pubblica discrezione.
 
Mi chiedono in molti come ci si senta e, ovviamente, non ho una buona risposta. Tuttavia, posso indicare come fenomeno principale uno stato continuo di stupore. Il che, ne converrete, è ben buffo. Voglio dire, hai a disposizione nove mesi –mica nove giorni- per prepararti all’evento, durante i quali leggi libri, blog, forum, ma soprattutto parli con madri, padri e nonni che ti descrivono per filo e per segno quello che hanno fatto loro e spesso quello che hai fatto tu, che è lo stesso –più o meno- per tutti i pupattoli. Ciò nonostante, confesso di avere passato questi primi due mesi in uno stato costante di stupore: guarda che ditini, guarda come dorme, guarda come ciuccia, guarda: respira!
E’ la spiegazione migliore che so darvi del mio stato d’animo.
Annunci

17 responses to this post.

  1. Posted by anonimo on novembre 18, 2008 at 3:13 pm

    sono certo che i tuoi buoni propositi saranno difficili, molto difficili da mantenere. Sono gli stessi che faccio, sotto forma di asserzione convinta, quando vedo dei neopapà, ma sonon certo che me li dimenticherò quando mai sarà il mio turno.

    Sottoscrivo però l’indegnità di eventuali sovvenzioni a tuo favore: in fondo ti sei già preso il SUV :-DDD

    Rispondi

  2. Posted by FIOREDAUTUNNO on novembre 18, 2008 at 3:17 pm

    è che davvero sono così stupefacenti nella loro perfezione formato mignon!
    non è necessario che racconti quante cacche fa (è cosa privata e personale, oltreché abbastanza ovvia). ma è bello leggere gli stati d’animo!

    Rispondi

  3. Posted by ardentefiamma on novembre 18, 2008 at 4:18 pm

    Questo è solo l’inizio di una nuova vita, al completo assoggettamento di coleii che presto diventerà l’intoccabile 😀 D’altronde come si fa a fare il burbero di fronte alle richieste di un visino così? Da quanto vedo anche i capelli rossi? Eh vecchio, sarà dura!

    Rispondi

  4. Posted by anonimo on novembre 19, 2008 at 5:14 am

    Cos’hai contro Max? eh?
    Iorek

    Rispondi

  5. Posted by anonimo on novembre 19, 2008 at 11:09 am

    2 semplici commenti:
    1- il nostro NON ha un SUV!! (ps … tra l’altro la sua auto è già più che accidentata)

    2- il nostro sta diventanto “previdente” … cosa impensabile fino a qualche mesetto fa … roba da matti!

    simo

    Rispondi

  6. Posted by anonimo on novembre 19, 2008 at 6:26 pm

    bellabellabellabellabella ( mancanza di fiato stile Sandrelli in ” non ci resta che piangere” ) bellabellabellabella.

    spinta dalla stima che ho per la mamma non ho che complimentarmi per l’esito ottenuto nonostante la partecipazione di un ” pessimo soggetto”

    I soldi che andrebbero spesi per il SUV, cominciate a metterli da parte per l’acquisto del materiale per la missione ” Protezione Figlia” che prevede travestimenti, appostamenti, depistaggi e altre strategie per scoraggiare e allontanare eventuali e numerosi corteggiatori di questo splendore.

    Una carezza alla piccola.

    Maredith

    Rispondi

  7. Posted by ardentefiamma on novembre 20, 2008 at 10:39 am

    Concordo con Meredith…
    E poi il Suv! Ma andiamo da un uomo di sinistra come te non me lo sarei mai aspettato! Suvvia operazione “protezione figlia” prima di tutto!
    La gente come me, lo sai, disdegna gli agi e la vita comoda.

    Rispondi

  8. Posted by anonimo on novembre 20, 2008 at 11:52 am

    mi tocca … mi tocca sostenere che l’auto del babbo, trattasi di Fiat 16, che NON NON NON è un SUV ….

    simo
    PS: poi passerò all’incasso ….

    Rispondi

  9. Posted by Xantro on novembre 20, 2008 at 2:04 pm

    @ Meredith: la mia politica coi pretendenti sarà di stile americano: “ho un acro di terra, una pala e un fucile: vuoi DAVVERO uscire con mia figlia?”

    @ Ardy (Ardentefiamma è troppo lungo): gli ALTRI genitori se li spenderebbero in un SUV. Io ci comprerei la legna da ardere, visto che ho una stufa che carico tutte le sere, a proposito di vita comoda. Certo, la compro dal contadino, non me la taglio io.

    @ Iorek: Max è una rivista di cui parlerò male fino a ottobre 2026, quando Gaia vi apparirà biotta: allora, e solo allora, sosterrò che fa nudi artistici.

    @tutti quanti: grazie per complimenti e felicitazioni. Ma non dite “carinerie”, le ultime che ho sentito mi hanno lasciato molto perplesso.

    Rispondi

  10. Posted by AleAzul on novembre 21, 2008 at 10:12 am

    bella.
    🙂
    a.

    Rispondi

  11. Posted by anonimo on novembre 22, 2008 at 11:53 pm

    penso che, quando avrà una decina di anni, a tua figlia farà molto piacere poter leggere questo bellissimo post 😉

    baci
    Xenia

    Rispondi

  12. Posted by anonimo on novembre 26, 2008 at 2:16 pm

    sei proprio felicemente rincoglionito e me ne compiaccio.
    la nonna

    Rispondi

  13. Posted by ardentefiamma on novembre 27, 2008 at 2:02 pm

    Spero non ti abbia offeso il mio commento (per la serie hai la coda di paglia) il tutto era solo un innocente MEMENTO! Comunque sono felicissimo per te, spero mi capiti al più presto una così bella tappa della vita.

    Rispondi

  14. Posted by Xantro on novembre 27, 2008 at 2:14 pm

    Tranqui, Ardy.

    Rispondi

  15. Posted by mammadisilvia on novembre 28, 2008 at 8:35 am

    E’ proprio bella come te’!
    Baci baci baci
    Paola (sorete)

    Rispondi

  16. Posted by Xantro on novembre 28, 2008 at 10:53 am

    Paoletta!
    Ma la prossima volta devi firmarti anche “mammadidavide”, no?

    Rispondi

  17. Posted by mokdom on dicembre 1, 2008 at 5:47 pm

    Non preoccuparti, la trasformazione in idiota balbettante è solo l’inizio della lunga e lenta metamorfosi da rincoglionimento da paternità……
    aspetta che cominci ad interagire, a gattonare, a camminare e a parlare…..ti ritroverai a fare delle cose che non ti saresti mai immaginato…..ma sarai un uomo, meglio un papà, felice………
    P.S. è bellissima, ma quando ce la presentate di persona ?
    Domenico, Monica e Lisa

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: