Caso Mills

In un paese normale una sentenza, sia pure di primo grado, che condanna un imputato per essersi lasciato corrompere e avere reso falsa testimonianza in un processo, porta con sé anche la condanna del corruttore. In Italia no, perché il corruttore è Presidente del Consiglio e non può essere processato.
In un paese normale, anche nel caso che esitesse tale impunità, un Presidente del Consiglio macchiato da un tale fatto si dimetterebbe, spontaneamente.
In Italia si dimette Veltroni.

Mah.

Annunci

12 responses to this post.

  1. Posted by anonimo on febbraio 18, 2009 at 2:00 pm

    In compenso la Presidenza del Consiglio verrà risarcita.

    Rispondi

  2. Posted by anonimo on febbraio 18, 2009 at 2:00 pm

    In compenso la Presidenza del Consiglio verrà risarcita.

    Rispondi

  3. Posted by anonimo on febbraio 18, 2009 at 2:00 pm

    (pbm)

    ps: ma se questo non è un paese normale, che ci stiamo a fare?

    Rispondi

  4. Posted by Xantro on febbraio 18, 2009 at 2:10 pm

    Ma che domande! Per renderlo normale, no?
    Certo, un Paese che ha bisogno di te e di me per rientrare nella normalità probabilmente è al di là di qualsiasi speranza, ma dove trovi un altro posto dove si mangia così?

    Rispondi

  5. Posted by anonimo on febbraio 19, 2009 at 2:02 am

    Finalmente qualcuno che si prende le proprie responsabilita’, e in seguito ad una sentenza si dimette.
    Bravo Valter.
    L’anno prossimo a Sanremo.
    Iorek

    Rispondi

  6. Posted by anonimo on febbraio 19, 2009 at 2:02 am

    Finalmente qualcuno che si prende le proprie responsabilita’, e in seguito ad una sentenza si dimette.
    Bravo Valter.
    L’anno prossimo a Sanremo.
    Iorek

    Rispondi

  7. Posted by anonimo on febbraio 19, 2009 at 6:57 am

    Mi scuso se non ci scherzo sopra ma la situazione è drammatica.
    Meno male che almeno Veltroni si è tolto dalle palle.
    Berlusca era già morto, politicamente. E’ Veltroni che l’ha resuscitato facendo incontri con lui non appena ha vinto il plebiscito delle primarie. Veltroni, che non era neanche parlamentare, eletto alla guida di un soggetto politico nominalmente non presente in parlamento, andava a palazzo Grazioli a parlare delle future riforme da fare nel paese. Tutto mentre il governo Prodi era in carica.
    E la morte della sinistra trozkista (i comunisti buoni, non quelli dei gulag), chi l’ha provocata?
    E la questione morale? come l’ha risolta. I coglioni vengono sempre a coppie. Guarda caso i cognomi dei due sodali finiscono in ….ONI.
    L’altro ce lo toglieremo di torno a giugno. Avete fatto caso che nessuno dice i “numeri” delle elezioni in Sardegna.? Nemmeno al ministero dell’interno pubblicano i dati. Il PD ha perso voti, ma il PDL ne ha persi di più. Le astensioni ormai sono diventate una marea.
    PP

    Rispondi

  8. Posted by anonimo on febbraio 19, 2009 at 6:57 am

    Mi scuso se non ci scherzo sopra ma la situazione è drammatica.
    Meno male che almeno Veltroni si è tolto dalle palle.
    Berlusca era già morto, politicamente. E’ Veltroni che l’ha resuscitato facendo incontri con lui non appena ha vinto il plebiscito delle primarie. Veltroni, che non era neanche parlamentare, eletto alla guida di un soggetto politico nominalmente non presente in parlamento, andava a palazzo Grazioli a parlare delle future riforme da fare nel paese. Tutto mentre il governo Prodi era in carica.
    E la morte della sinistra trozkista (i comunisti buoni, non quelli dei gulag), chi l’ha provocata?
    E la questione morale? come l’ha risolta. I coglioni vengono sempre a coppie. Guarda caso i cognomi dei due sodali finiscono in ….ONI.
    L’altro ce lo toglieremo di torno a giugno. Avete fatto caso che nessuno dice i “numeri” delle elezioni in Sardegna.? Nemmeno al ministero dell’interno pubblicano i dati. Il PD ha perso voti, ma il PDL ne ha persi di più. Le astensioni ormai sono diventate una marea.
    PP

    Rispondi

  9. Posted by anonimo on febbraio 19, 2009 at 7:41 am

    Scusa, PP, non ho capito. Con “l’altro ce lo toglieremo di mezzo a giugno” intendi Berlusconi?
    Giugno di che decade, se si?
    Iorek

    Rispondi

  10. Posted by Xantro on febbraio 19, 2009 at 11:24 am

    (PP ha in mano radiografie che io e te non abbiamo visto, Iorek.)
    @ PP: sono d’accordissimo con te sull’errore politico di resuscitare Berlusconi, un errore così marchiano da non essere neppure perdonabile per la buona fede di chi l’ha commesso. E d’accordo anche che non ha assistito adeguatamente Prodi, anche se non condivido il livore di ieri del prodiano Parisi, solo Gasparri l’ha superato in mancanza di eleganza.
    Sul resto, però, non concordo più: vare spazzato via dal Parlamento Turigliatto (ma anche Salvi, Mussi e compagnia mugugnante) è un merito, anche se questo ha voluto dire sacrificare i Verdi. E sulla questione morale non mi pare che abbia avuto tentennamenti, soprattutto in un paese dove un farabutto riempie il Parlamento di corrotti; finché Del Turco si lamenta che “l’hanno lasciato solo” (guarda caso, le parole di Mastella, che qualcuno che gli facesse compagnia alla fine l’ha trovato) allora vuol dire che la questione morale è stata affrontata con i modi giusti.
    Infine, sull’astensionismo. Francamente, non so se fra il voto a Berlusconi e il non-voto corra tutta questa differenza: con buona pace del mio amico PbM, sempre di disimpegno e menefreghismo si tratta.

    Rispondi

  11. Posted by anonimo on febbraio 19, 2009 at 11:26 pm

    (ho una speranza per tornare, allora.)
    Iorek

    Rispondi

  12. Posted by Ossimorosa on febbraio 23, 2009 at 7:26 pm

    in un paese normale una notizia del genere avrebbe avuto un buon rilievo mediatico. In un paese normale.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: