Fomentano un clima di violenza.

Apprendo da Repubblica:

Schifani: "Facebook più pericoloso
dei gruppi degli anni Settanta"

.
Dik dikcamaleonti_grande

.

.

.

.

.

.

.

.

A me pare si stia esagerando.

[Questo è un blog nello stile Iorek, ma sfruttando il fuso orario (lui a quest’ora sta russando e digerendo riso) l’ho bruciato sul tempo. Cicca cicca cicca.]

Annunci

10 responses to this post.

  1. Posted by anonimo on dicembre 17, 2009 at 10:54 pm

    Ti odio. Mi hai bruciato sul tempo, maledetto.
    Iorek 

    PS: peraltro ha ragione Renatino nostro, hai visto che capelli?

    Rispondi

  2. Posted by anonimo on dicembre 17, 2009 at 10:54 pm

    Ti odio. Mi hai bruciato sul tempo, maledetto.
    Iorek 

    PS: peraltro ha ragione Renatino nostro, hai visto che capelli?

    Rispondi

  3. Posted by anonimo on dicembre 19, 2009 at 1:44 pm

     Buahaha! 

    Xantro, il tuo blog è proprio bbbbbello. Ora ti aggiungo ai miei RSS, è l’unico modo per seguirti e non cedere al pigrume!

    Basci da Vienna 🙂 
    aicha-paola-natalia insomma un po’ quel che ve pare

    Rispondi

  4. Posted by anonimo on dicembre 19, 2009 at 1:44 pm

     Buahaha! 

    Xantro, il tuo blog è proprio bbbbbello. Ora ti aggiungo ai miei RSS, è l’unico modo per seguirti e non cedere al pigrume!

    Basci da Vienna 🙂 
    aicha-paola-natalia insomma un po’ quel che ve pare

    Rispondi

  5. Posted by anonimo on dicembre 19, 2009 at 1:46 pm

     Hmm. Sono stordita io o sei tu che non hai un feed RSS? uffaaaa

    Rispondi

  6. Posted by anonimo on dicembre 19, 2009 at 1:46 pm

     Hmm. Sono stordita io o sei tu che non hai un feed RSS? uffaaaa

    Rispondi

  7. Posted by anonimo on dicembre 21, 2009 at 1:45 am

    Hai i commenti che ti meriti, X (ti prego, continua, Paola. So che ti stai giusto scaldando. Puoi fare di piu’).
    Iorek 

    Rispondi

  8. Posted by anonimo on dicembre 21, 2009 at 1:45 am

    Hai i commenti che ti meriti, X (ti prego, continua, Paola. So che ti stai giusto scaldando. Puoi fare di piu’).
    Iorek 

    Rispondi

  9. Posted by pettinalabbra on dicembre 24, 2009 at 9:02 am

    Facebook è la voce del popolo, senza censure e senza intermediari.
    E dire che la voce del popolo senza censure e senza intermediari è pericolosa, dà da pensare.
    Comunque Schifani dovrebbe ricordare a tutti che anche lavarsi i denti è pericoloso. Nel rincoglionimento mattutino uno potrebbe sbagliarsi e usare le lamette da barba.

    Rispondi

  10. Posted by pettinalabbra on dicembre 24, 2009 at 9:02 am

    Facebook è la voce del popolo, senza censure e senza intermediari.
    E dire che la voce del popolo senza censure e senza intermediari è pericolosa, dà da pensare.
    Comunque Schifani dovrebbe ricordare a tutti che anche lavarsi i denti è pericoloso. Nel rincoglionimento mattutino uno potrebbe sbagliarsi e usare le lamette da barba.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: