Un uomo a responsabilità limitata.

Anni fa, manager Fininvest hanno nascosto 10 miliardi di lire in fondi neri grazie a maneggi sulla società Medusa cinematografica; ma non si riuscì a provare che di questa manovra, organizzata da suoi uomini, con suoi bilanci, a favore delle sue casse, Berlusconi la conoscesse.

Poco dopo, era anche successo che Previti, l’avvocato di Berlusconi, gli comprasse la Mondadori, corrompendo i giudici che avrebbero dovuto assegnarla a De Benedetti. Soldi Fininvest, avvocato condannato: Berlusconi no, mica è detto che sapesse, perlomeno non se ne trovò la prova.

Più recentemente, a dire il vero, si è anche scoperto che la prova non si è trovata anche perché l’avvocato inglese Mills fu pagato da Berlusconi per avere un’amnesia, nel processo Mondadori. Pronti: avvocato corrotto condannato, Berlusconi corruttore non giudicabile perché Presidente del Consiglio.

In questi giorni, una condanna di secondo grado conferma che Dell’Utri fu tramite e sodale con mafiosi, tutto a favore di Berlusconi –e dei mafiosi, chiaro- tanto da beccarsi una condanna di sette anni. Dell’Utri fu alla base delle fortune di Fininvest prima e della fondazione di Forza Italia poi. Ma non è provato che Berlusconi di tutto ciò sapesse qualcosa.

Insomma, a noi di sinistra spesso si chiede: ma perché la remenate tanto con gli scandali sessuali di Berlusconi?

Ecco la risposta: perché, non potendo dare la colpa al suo cazzo, è l’unica cosa di cui, da anni, risponde.

Annunci

7 responses to this post.

  1. Posted by anonimo on novembre 23, 2010 at 4:21 pm

    bè, potrebbe sempre dimostrare che anche in quelle occasioni a "tenerglielo su" sono Previti e Dell'Utri…

    l'amico dell'amico

    Rispondi

  2. Posted by anonimo on novembre 23, 2010 at 4:21 pm

    bè, potrebbe sempre dimostrare che anche in quelle occasioni a "tenerglielo su" sono Previti e Dell'Utri…

    l'amico dell'amico

    Rispondi

  3. Posted by Xantro on novembre 23, 2010 at 5:19 pm

    Più subdolo di Ghedini!

    Rispondi

  4. Posted by Xantro on novembre 23, 2010 at 5:19 pm

    Più subdolo di Ghedini!

    Rispondi

  5. Posted by anonimo on novembre 30, 2010 at 5:39 pm

    Passi ancora Dell'Utri, ma la gente non vuole che Berlusconi sia condannato, non vuole che le si dica che si e’ fatta governare per quasi vent’anni da un mariuolo, da un mafiosello. Sedici anni, quasi diciassette, ma ci pensate?

     

    p.s. di quei sedici pero’, a ben vedere, sette li ha avuti a disposizione quella che dovrebbe essere la “sinistra” e nessuno ha ancora saputo spiegarmi perche’, in quei sette anni, questa curiosa “sinistra” non ha trovato un minuto per liberare il Paese dal virus.

     

    TNEPD

    http://tnepd.blogspot.com

    Rispondi

  6. Posted by anonimo on novembre 30, 2010 at 5:39 pm

    Passi ancora Dell'Utri, ma la gente non vuole che Berlusconi sia condannato, non vuole che le si dica che si e’ fatta governare per quasi vent’anni da un mariuolo, da un mafiosello. Sedici anni, quasi diciassette, ma ci pensate?

     

    p.s. di quei sedici pero’, a ben vedere, sette li ha avuti a disposizione quella che dovrebbe essere la “sinistra” e nessuno ha ancora saputo spiegarmi perche’, in quei sette anni, questa curiosa “sinistra” non ha trovato un minuto per liberare il Paese dal virus.

     

    TNEPD

    http://tnepd.blogspot.com

    Rispondi

  7. Posted by Xantro on dicembre 7, 2010 at 11:56 am

    La sinistra di occasioni per portare a casa una decente legge sul conflitto di interessi (e una appena appena decente legge in questo senso nebulizzerebbe Berlusconi in un nanosecondo) ne ha avute in questi anni sostanzialmente due.

    La seconda fu un tentativo quasi serio, naufragato prima di nascere grazie a Mastella, Dini e Rutelli. Dove militino oggi i tre, ognun sa. Va detto che il Prodi bis non era neppure un vero governo grazie al Porcellum di Calderoli (oltre all'insipienza degli eletti, senatori a vita esclusi).
    Mio personale verdetto: assoluzione per incapacità di intendere e volere.

    La prima volta, invece, l'abbaglio (leggi: minchiata) la fece Inciucio D'Alema, non l'ultima vittima a sinistra della misteriosa fascinazione del Cav. Qui, non ci sono scuse.
    Mio personale verdetto: pece e piume, altroché fondare correnti.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: