Dedicato a Pietrone

"L'opera lirica e' un posto dove un uomo viene pugnalato e, invece di morire, canta."

Leopold Fechtner, chiunque sia.

(Beccati questa Pietro, così impari a chiedermi più post)

 

Annunci

One response to this post.

  1. Posted by pbagnoli on gennaio 9, 2011 at 12:44 pm

    Ooohhh, Xantro! Hai fatto fare al mio ego una gita spaziale sino al pianeta Nettuno (vediamo se riconosci la citazione; nell'originale non si parlava di "ego").
    Conoscevo la frase, ma ti rispondo con un paio di link che dovrebbe indurti a qualche riflessione sul modo attuale di interpretare l'opera lirica.
    Ecco l'arietta di Susanna da "Le nozze di Figaro", rappresentata a Salisburgo 3 anni fa. Nella finzione, Cherubino (interpretato da voce femminile, per ricamare sull'ambiguità del personaggio; Mozart era un bel maiale) viene travestito da donna per ingannare il conte. Il regista Klaus Guth ne ricava una sequenza…da brivido. Susanna è Anna Netrebko, Cherubino è Christine Schaefer e la Contessa è Dorothea Roschmann:


    Questa invece è sempre Anna Netrebko (gran bella sgnacchera, spero ne converrai) nella scena iniziale del secondo atto della Manon di Massenet:


    Come vedi, anche noi melomani abbiamo fatto qualche passo avanti!… 

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Dedicato a Pietrone

"L'opera lirica e' un posto dove un uomo viene pugnalato e, invece di morire, canta."

Leopold Fechtner, chiunque sia.

(Beccati questa Pietro, così impari a chiedermi più post)

 

One response to this post.

  1. Posted by pbagnoli on gennaio 9, 2011 at 12:44 pm

    Ooohhh, Xantro! Hai fatto fare al mio ego una gita spaziale sino al pianeta Nettuno (vediamo se riconosci la citazione; nell'originale non si parlava di "ego").
    Conoscevo la frase, ma ti rispondo con un paio di link che dovrebbe indurti a qualche riflessione sul modo attuale di interpretare l'opera lirica.
    Ecco l'arietta di Susanna da "Le nozze di Figaro", rappresentata a Salisburgo 3 anni fa. Nella finzione, Cherubino (interpretato da voce femminile, per ricamare sull'ambiguità del personaggio; Mozart era un bel maiale) viene travestito da donna per ingannare il conte. Il regista Klaus Guth ne ricava una sequenza…da brivido. Susanna è Anna Netrebko, Cherubino è Christine Schaefer e la Contessa è Dorothea Roschmann:


    Questa invece è sempre Anna Netrebko (gran bella sgnacchera, spero ne converrai) nella scena iniziale del secondo atto della Manon di Massenet:


    Come vedi, anche noi melomani abbiamo fatto qualche passo avanti!… 

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: