Archive for maggio 2011

La migliore di questi giorni a Milano.

"Se vince Pisapia ci tagliamo le balle"
Umberto Bossi

"La castrazione comica."
Gianmarco Bachi

Emergono nuovi particolari.

A proposito del blitz in Pakistan, pare che l’intelligence americana abbia fino all’ultimo nutrito dubbi su quale degli edifici ospitasse Bin Laden. Questo finché da uno degli edifici hanno sentito cantare:

“Io sono ancora qua, eee già!”

A quel punto, hanno dato l’assalto mentre ancora Bin Laden cantava.

Il che spiega tra l’altro perché sia stato freddato: gli ordini erano di catturarlo, ma i marine sono arrivati proprio mente faceva “EEEEeee!” come Vasco e li si può capire (perlomeno, IO li capisco) se i nervi hanno ceduto e gli han sparato in testa.

L’han prenduto, neh, Umberto?

Secondo "Repubblica" questa sarebbe stata la reazione dell'ago della bilancia del Governo italiano davanti alle epocali notizie di ieri:
 
"Meno male che lo hanno preso, Bin Laden era un pericolo per tutto l'Occidente e ci ha fatto spendere un sacco di soldi": lo ha detto il ministro Umberto Bossi interpellato sulla morte di Bin Laden.

Stasera tornando a casa ci provo, ma credo cha il mio pizzaziolo, interrogato sull'aromento, mi saprà dire, su due piedi e mentre impasta, qualcosa di meno scontato e soprattutto di meno gretto.
i danè, i danè, i danè. Non esiste altro, nella testa di chi si riconosce in un certo tipo di Italia leghista.

Ogni Paese ha i protagonisti che si merita.
 

Premio di consolazione

"Ai ragazzi stupidi piacciono le stupide
a quelli intelligenti piacciono le stupide
a noi ragazze intelligenti cosa rimane?"

"I gatti, credo."

(Modern Family, seconda serie. Vedevatelo.)