Anno nuovo, Citarsi nuovo.

Questo è il mio primo post ufficiale in questo blog, ed è un post gemello di quello che lascio su Splinder, che chiude bottega. Di là dicevo che “Splinder chiude, io no”.

Tutti coloro che hanno ancora la lodevole intenzione di seguire le mie “aggressioni alla sintassi” (Giovanni Guareschi) possono continuare a farlo qui, da oggi.
Preannuncio tra l’altro già ai più impazienti l’oramai consueto riassunto degli avvenimenti dell’anno precedente, così iniziamo subito a spararci negli zebedei.

Ma visto che questa è una comunicazione di servizio relativa alla migrazione da Splinder a qui, ne approfitto per far cascare fra il lusco e il brusco un paio di ringraziamenti: a chi mi ha avvertito che colà si chiudeva (Locomotiva 1), a chi mi ha dato informazioni (Pochepretese, Fungiacane) o semplicemente mi ha spronato a muovere i chiappetti belli (Lup, Pietrone).
Per ultimo, ma solo per tributargli l’ovazione della passerella finale, il buon Federico, che ha riempito, guidato e scaricato il camion dei trasporto fino a WordPress, senza neanche rompere una lampadina.

Fine? No, aspettate: in ultimissimo ringrazio chi ha costruito e gestito Splinder in tutti questi anni, senza peraltro chiedermi un ghello e dandomi la possibilità di esprimermi, di raggiungere vecchi amici e talvolta di incontrarne di nuovi. E’ stato così bello che io continuo.
Grazie anche a WordPress, la mia nuova casa. Cercherò di tenere in ordine, anche se non è esattamente la mia specialità.

Benvenuti sul nuovo Citarsi Indosso: se siete abbastanza attempati da sapere cosa sono, mettetevi le pattìne, grazie, che qui è tutto nuovo.

Annunci

5 responses to this post.

  1. Aggiornato l’elenco con il nuovo indirizzo.

    Oh, là, era quasi ora…

    Rispondi

  2. Posted by Pacina on gennaio 4, 2012 at 10:38 am

    uh, un blog nuovo con l’erbetta in cima e la carta da parati a righe alle pareti!

    Rispondi

  3. Posted by Pietrone on gennaio 4, 2012 at 8:28 pm

    Ottima scelta: WordPress è la piattaforma più accreditata nella bloggosfera. Aspetto ovviamente con ansia il tuo racconto dell’anno che fu e mi permetto di darti una piccola dritta: se prendi il contatore Vivistats, hai la possibilità di migrare anche su WordPress lo “storico” dei contatti del tuo blog. Magari non ti interessa più che tanto, ma Shinystat non lo fa ed è il motivo per cui l’ho abbandonato nel mio sito di opera lirica. Se lo chiedi al tuo webmaster ti può aiutare, io mi “servo” di mio cugino, 23 anni e laureando in ingegneria delle telecomunicazioni.
    Pietrone
    PS: non aver fretta per l’articolo sull’anno passato. Domani andrà benissimo

    Rispondi

  4. Posted by F. on gennaio 5, 2012 at 9:36 am

    lampadine no, ma accenti tanti.
    è stato un piacere permetterti di continuare a dire vaccate.
    però Vivistats non so cosa sia, ché a me dei contatori di visite non è mai interessato nulla e dunque non li ho studiati. se lo vuoi devi rivolgerti al cugino di pietrone, oppure incentivarmi come si deve.

    Rispondi

  5. Ciao Sandro, benvenuto su WP. Io sto facendo il trasloco una scatoletta alla volta. Per fortuna non avevo tanta roba! 🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: