Riflessioni sulle vacanze/5: ancora sui parchi acquatici.

Premesso che chi ne fonda e ne gestisce uno ha la mia stima e la mia gratitudine, oltre che parte del mio budget vacanziero, un paio di osservazioni critiche sulla sua gestione si possono anche fare.

Perché se ad agosto stabilisci che  l’orario di chiusura degli impianti è per le 18, col sole ancora alto e col parco ancora pieno, forse stai sbagliando qualcosa dal punti di vista della customer satisfaction.

Se poi prevedi anche che in contemporanea, alle 18 precise, chiuda anche il bar-ristorante-fast food, con torme di ragazzini (e papà, ok, anche papà) affamati da un pomeriggio di evoluzioni acquatiche che si mangerebbero qualunque cosa a qualunque prezzo, allora forse stai sbagliando qualcosa dal punto di vista non solo della customer satisfaction, ma anche del marketing.

Infine, se ai suddetti bambini e genitori, sempre alla fatidiche 18, fai trovare i cessi privi di acqua corrente -manco fossero altre impianti di divertimento- in modo che i clienti si tengano le viscere piene o le scarichino senza potere lasciare pulito, allora forse stai sbagliando qualcosa dal punto di vista  della customer satisfaction,  del marketing e sei pure un po’ stronzo.

Annunci

5 responses to this post.

  1. Posted by Locomotiva on settembre 2, 2012 at 5:03 pm

    Nuuu, il bagno sciaqupone-deficente nuuu.

    Ma dev’essere un virus: agli Universal Studios di Orlando, sezione Jurassic Park, offrono cosciotto di pterodattilo.
    Ok, dicono sia tacchino, ma a me pare una zampa di pterodattilo.
    Lo mangi in un piatto con pannocchia, o te lo porti via tipo cono gelato, la stagnola sull’osso, e te lo sgranocchi insudiciandoti d’unto anche tra le dita dei piedi.

    Questo, ovviamente, se arrivi al ristorante entro le 6.59pm, che alle 7 si smette di sfamare la gente (il parco chiude alle dieci o alle undici piemme, salvo eventi speciali)

    Rispondi

    • Il cosciotto di pterodattilo mi ha incuriosito. Penso che se lo servissero fino a tardi potrebbe diventare un’arma tribale, forse è per questo che lo limitano.

      Rispondi

  2. Posted by stregatto on settembre 3, 2012 at 7:56 am

    e se poi lo riapri alle 22 per ospitare il solito complesso rock di sfigati locali con tanto di ragazzine assatanate che fa un casino della madonna fino alle tre di notte, rompendo i coglioni a tutti nel raggio di 2 Km, con tanto di disk jokey cerebrolesi, allora non solo meriti tutto quello che ha detto xantro, ma anche una serie ininterrotta di calci nel culo

    Rispondi

  3. Posted by ImpiegataSclerata on settembre 3, 2012 at 3:50 pm

    Se poi, addirittura, nel luogo in questione i posti di ristoro chiudono addirittura 2/3 ore prima della chiusura…. Ma che vi dice il cervello?

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: