Avanti un’altra.

Gli amici A e G hanno avuto una bambina.
Me lo comunica di domenica il papà A., con un sms nel suo tipico autoironico stile: “Ciao a tutti, sono Chiara e sono nata oggi alle 12.41, la mamma è stanca ma sta bene. Adesso vi saluto, è venuto a prendermi uno strano tipo che mi guarda con la faccia da ebete… dicono sia il mio papà.”

Condivido la bella notizia con Faffo. Per un uomo è finita qua: notizia, contentezza per gli amici, condivisione, bon.
Lei no, inizia a martellarmi. “Come, tutto qua? E il peso? Altezza? Durata del travaglio? Cesareo o naturale? Epidurale? Come fai ad accontentarti, bisogna sapere!”
Insomma, rintuzzo l’attacco con un maschile “ma che ne so, io?” e accantono l’argomento. Ma il giorno successivo il martellamento riprende, quindi cedo e scrivo al neopapà un sms con richiesta di particolari dettagliati, indicando la mandante giusto perché il mio amico –cha mi conosce da oh, quanto tempo-  non pensi ad un mio cambio di personalità.

Comprensivo, A. mi risponde con un sms che per un maschio è una cartella clinica. Lo leggo a Faffo.

Peso 3,53 per 49 cm.” Faffo pare delusa.
Siamo entrati venerdì alle 12 e dopo 3 tentativi di induzione abbiamo fatto il cesareo.” E qui la donna mi si illumina: “Caaaaaaavoli, 48 ore di travaglio, ma ti rendi conto?” (Mannaggia, è vero; avrei dovuto capirlo che se A. -col suo understatement- dice che G. era “un po’ stanca” voleva dire qualcosa tipo “spartano reduce dalla battaglia delle Termopili”)
Tutta soddisfatta, Faffo esce di stanza e va a fare qualcos’altro.
Che, suppongo, consista nel posizionare i dati del parto su una gaussiana.
O comunicarli all’astronave-madre che da qualche parte –ne sono ormai certo- raccoglie i dati inviati da tutte le strambe che da un altro pianeta ha iniziato a portarci qui da chissà quando.

Beh, in ogni caso ce n’è una in più. Benvenuta, Chiara. L’astronave ti contatterà presto e ti darà la tua bizzarra missione con cui perplimerai gli uomini, a partire dal tuo papà..

10 responses to this post.

  1. Scusa, non per infierire (e ti assicuro che ti sono vicino, ah, se ti sono vicino), ma sei sicuro che il titolo “avanti un´altra” venga apprezzato da Faffo? Io avrei cercato qualcosa di piú sfumato, visto che chiaramente sei giá sulla strada sbagliata.

    Rispondi

  2. una dichiarazione per la stampa signorina Chiara, cosa ne pensa dell’esperienza “vissuta” da poco?

    Ah auguri 😀

    Rispondi

  3. teoria buttata lì: che sia una sorta di versione femminile di chi ce l’ha più lungo?
    Quanto è grosso e quanto tempo c’è voluto di travaglio (il mio pesava tre chili e otto, sapesse signora mia).

    Rispondi

  4. Posted by Fungiacane on marzo 27, 2013 at 2:23 pm

    Caro il mio vecchio ciddone, mi spiace deluderti ma niente Travaglio per G. Dopo tre tentativi di induzione G. Ha fatto una scenata napoletana chiedendo il cesareo. Chiedendo???? Pretendendo… Hanno ceduto loro…

    Rispondi

  5. Posted by banda bonnot on aprile 16, 2013 at 3:12 pm

    informazione di servizio:
    in caso di ruo scarso impegno domenica prossima
    giuro che mi impegno solennemente a far sì che anonymous si ricordi del tuo blog
    alè livorno

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: