L’arte del prezzaggio nel fast food.

Da Burger King (bella cena la mia, eh?) oggi una confezione di Chili Cheese da quattro pezzi costa 1,50 €; quella da sei pezzi 3,50.
“Scusi, ho letto bene?”
“Sì, quella piccola è in offerta.”
“Capisco.”
“Allora gliene do una da quattro o una da sei?”
“No, ne vorrei DUE da quattro per 3,00.”
Mi guarda perplessa.

Si vede che è una dell’ufficio marketing -quello che ha deciso questo brillante prezzaggio- che sta coprendo il turno di un cassiere ammalato.
Così tutto si spiega.

Annunci

3 responses to this post.

  1. Posted by ImpiegataSclerata on ottobre 4, 2014 at 4:35 pm

    Se è per questo ci cascano ache i clienti; oggi ero lì con una persona che voleva prendersi la porzione da 6 pezzi a € 3.50.

    Rispondi

    • L’hai fermata e avete fatto a mezzo del surplus di due chilicheese, vero?
      Hai la mia stima.

      Rispondi

      • Posted by ImpiegataSclerata on ottobre 6, 2014 at 5:25 pm

        Grazie, ma dopotutto era mia madre e pagavo io, l’ho stoppata immediatamente. XD
        [Il bello è che partiva dal presupposto che LORO avessero sbagliato a scrivere il prezzo. Il fatto che avessi passato i 10 minuti precedenti a dire che facevano l’offerta speciale è stata solo aria fritta. SIGH.]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: