Archive for novembre 2015

Donne e motori

Dopo un lungo rapporto, durato almeno quindici anni, con alti e bassi ma pieno di bei momenti, oggi Telepass mi ha scritto che voleva chiudere con me.
Parlava di una fattura saltata in agosto, ma ho capito subito che era una scusa, che cercava altro. Evidentemente tutti i pedaggi che in questi anni ci sono stati fra noi non volevano dire più niente.
Ma io non mi sono arreso, sono andata a cercarlo a un Punto Blu e gli ho chiesto di parlare di noi, del nostro rapporto.
E insomma abbiamo pianto, ci siamo abbracciati, poi ho saldato la fattura, abbiamo deciso di rincominciare e alla fine lui mi ha detto che potevo passare dal casello anche subito.
Capite, non è che non possa fare a meno di lui, ma non mi va di buttare via tutto quello che c’è stato.
Poi sono passato dal casello e il Telepass non ha funzionato. Una ripicca, chiaro. Stronzo. Ma lo perdono.

 

[Diomìo, vi rendete conto di che razza di donna sarei stato, io?]

Corrierino delle famiglie: come mettersi d’accordo secondo i miei figli.

Io – Va bene bambini, cosa vediamo in tv?
Lei – Lo Hobbit!
Lui – No!
Io –Bambini, mettetevi d’accordo.
Lei – Lo Hobbit!
Lui – No!
Lei – Lo Hobbit!
Io – Gaia, Stefano, vi ho detto di mettervi d’accordo, su.
Lui – METTITI D’ACCORDO, GAIA!
Lei – Lo Hobbit!
Lui – Mettiti d’accordo e STAI ZITTA!